Castelli e castellani

Le conferenze

I rapporti che univano rocche, castelli e fortezze con i loro comandanti durante il Medioevo, il Rinascimento e l’Età Moderna.

È stato questo l’argomento delle conferenze dal titolo Castelli e castellani: quattro appuntamenti replicàti in Liguria, Lombardia e Toscana fra il 2012 e il 2019.

Organizzàti per la rassegna itinerante «Incontri castellani» (avviata nel 2012 e dedicata al mondo delle fortificazioni medievali, rinascimentali e moderne), gli eventi sono stati ideati e diretti da Davide Tansini.

Il pubblico ha potuto partecipare a conferenze il cui stile di conduzione non è stato settoriale e tecnicistico: invece, brioso, colloquiale, semplice, a tratti ironico (pur restando fedele ai dati storico-scientifici).

Le relazioni tra castellani e opere fortificate hanno permesso di affrontare anche un ampio discorso su molteplici aspetti del passato, spesso collegàti o simili al presente: cultura, economia, politica, società, territorio.

In questo modo, le tappe di Castelli e castellani sono state vivaci e coinvolgenti opportunità per conoscere la storia.

L’argomento

Le conferenze hanno preso in esame le figure dei castellani: gli ufficiali che governavano presidî fortificàti per conto di sovrani, signori e repubbliche.

Questi uomini ricoprivano molte e importanti funzioni nel controllo e nella difesa del territorio. Ciò li rende rappresentativi del periodo storico che attraversa basso Medioevo, Rinascimento ed Età Moderna.

Comandanti militari, amministratori, spie, controspie, carcerieri: a motivo déi loro variegàti incarichi le informazioni storiche che si possono trarre dalle loro vicende (e dai documenti che hanno lasciato) riguardano la società nelle sue molte sfaccettature.

Davide Tansini ha analizzato i contesti e le trasformazioni politiche in cui questi ufficiali operarono, fra XIV e XVIII secolo. Alle vicende collettive lo storico ha affiancato il racconto di alcuni episodî particolari: fatti e misfatti compiuti dai singoli castellani.

Costruite su molteplici tematiche e su varî livelli di approccio e di comprensione, le spiegazioni di Davide hanno collegato macrostoria e microstorie personali in una visione ad ampio respiro culturale (fil rouge, questo che seguono anche gli altri eventi di Ā«Incontri castellaniĀ»).

Lo storico ha diversificato le illustrazioni in base ai luoghi ospitanti le singole conferenze, presentando esempî da varie zone del Nord-Ovest Italia: dalla Lunigiana alla Brianza, dai Colli Tortonesi alla Riviera Ligure di Levante, dalle valli parmensi alla Lombardia orientale.

Tra le opere fortilizie menzionate figurano quelle di Alessandria, Ameglia, Belforte (Borgo Val di Taro), Berceto, Bobbio, Castiglione d’Adda, Cremona, Grondola (Pontremoli), La Spezia, Lerici, Levanto, Lodi, Malgrate (Villafranca in Lunigiana), Milano, Monza, Pavia, Pizzighettone, Pontremoli, Tortona, Sarzana.

Durante le conferenze Davide Tansini ha tratteggiato le vicende storiche di varî stati dell’Italia tardo medievale, rinascimentale e moderna: il Ducato di Milano, quelli di Mantova e del Monferrato, di Parma e Piacenza e di Savoia, i feudi landiani, malaspiniani, pallavicini e rossiani nell’Appennino settentrionale, la Repubblica di Genova, quelle di Firenze e di Venezia.

Numerose anche le antiche famiglie nobiliari citate nel discorso dello storico: gli Asburgo, gli Attendolo Bolognini, i Calchi, i Campofregoso, i Doria, i Fieschi, i Gonzaga, i Guidobono, i Landi, i Malaspina, i Pallavicino, i Rossi, i Sanvitale, i Seratti, gli Spinola, gli Sforza, i Visconti.

Gli incontri

La conferenza Castelli e castellani è stata proposta in quattro incontri svoltisi in Liguria, Lombardia e Toscana fra il 2012 e il 2019.

La prima tappa è stata a Sarzana (La Spezia) nel Palazzo Roderio il 6 Ottobre 2012.

Il secondo appuntamento si è tenuto a Voghera (Pavia) nell’ex Caserma di Cavalleria l’8 Novembre 2013.

Il terzo incontro si è svolto a Monza (Monza e Brianza) presso l’Arengario il 6 Ottobre 2018.

La quarta tappa è stata a Pontremoli (Massa e Carrara) presso il Palazzo Comunale il 23 Novembre 2019.

Info

Luoghi:
Sarzana (La Spezia, Liguria – Lunigiana, Italia), Palazzo Roderio (Palazzo del Comune – Piazza Giacomo Matteotti, 1)
Voghera (Pavia, Lombardia – Oltrepò Pavese, Italia), ex Caserma di Cavalleria (Biblioteca Civica Ricottiana – Via Antonio Gramsci, 1)
Monza (Monza e Brianza, Lombardia – Italia), Arengario (Piazza Roma)
Pontremoli (Massa e Carrara, Toscana – Lunigiana, Italia), Palazzo del Comune (Piazza della Repubblica, 1)

Date:
6 Ottobre 2012 (a Sarzana)
8 Novembre 2013 (a Voghera)
6 Ottobre 2018 (a Monza)
23 Novembre 2019 (a Pontremoli)

Con il patrocinio di:
Comune di Sarzana (tappa di Sarzana)

Ente collaboratore:
Comune di Voghera (tappa di Voghera)

Facebook:
incontricastellani

E-mail (Davide Tansini):
e v e n t i @ t a n s i n i . i t

Telefono (Davide Tansini):
349 2203693

Note:
gli eventi non hanno avuto scòpo di lucro; sono stati ideàti e condotti da Davide Tansini; i contenuti da lui illustràti al pubblico durante le tappe di Castelli e castellani sono basàti sugli esiti delle sue ricerche in àmbito storico-architettonico; per la preparazione e la conduzione degli eventi Davide Tansini ha operato gratuitamente

Per approfondire:

© Davide Tansini: tutti i diritti riservàti – Pubblicato il 25 Settembre 2018 – Aggiornato al 6 Settembre 2020